Cerca nel blog

Caricamento in corso...

16.4.14

Torta di carote e nocciole


Ingredienti:

- 250 gr. di farina
- 250 gr. di carote
- 100 gr. di nocciole
- 170 gr. di zucchero
- 3 uova
- 70 gr. di olio
- Buccia grattugiata e succo di un’arancia bio (grande)
- 1 cucchiaino di zenzero in polvere
- 1 bustina di lievito per dolci
- Sale una presa

Sistemare le nocciole in una teglia rivestita da carta da forno e metterle a tostare in forno per una decina di minuti, mescolandole spesso. Toglierle dal forno e strofinarle in un canovaccio pulito per eliminare le pellicine. Lasciarle raffreddare e tritarle con un cucchiaio di zucchero. Pulire e lavare sotto acqua corrente le carote, asciugarle e grattugiarle non troppo sottili. Lavorare le uova con lo zucchero fino a farle diventare chiare e spumose. Versare a filo l’olio, aggiungere il sale, lo zenzero, la buccia grattugiata e il succo dell’ arancia e le nocciole. Setacciare la farina sul composto con il lievito vanigliato e mescolare il tutto. Versare all’interno della teglia (la mia 26 cm di diametro) imburrata e infarinata in precedenza, o rivestita da carta da forno, e infornare a forno già caldo a 180° per circa 40 minuti.

11.4.14

Polpettone alla ricotta in crosta di pancetta


Ingredienti:

- 500g di carne macinata
- 300g di ricotta
- 1 uovo
- 2 fette di pancarré 
- 2 cucchiai di parmigiano
- 100g di pancetta
- olive
- pomodoroni
- un ramo di rosmarino
- olio
- sale, pepe

Preparazione:

Mettete la carne e la ricotta in una ciotola, aggiungete l'uovo, il pancarré tritato, il parmigiano, sale e pepe. Formate con le mani umide il vostro polpettone e avvolgetelo con le fettine di pancetta. Mettete il polpettone sulla teglia ricoperta con la carta da forno, condite con un po' di olio, pomodorini, olive e rosmarino e cuocete al forno già caldo a 180° per 40 min. circa.

8.4.14

Pizza Margherita


Ingredienti per 3 pizze:

0,5 kg di farina (tipo '0' o '00'), circa 300 ml d'acqua tiepida, 25 g di lievito di birra,
1 cucchiaino di zucchero, 1 cucchiaino di sale, 4 cucchiai d'olio d'oliva

1.Prima di impastare la farina, prendete una ciotolina di vetro, versateci il lievito sbriciolato, mezzo bicchiere d'acqua tiepida, lo zucchero, 1-2 cucchiai di farina e mescolate fino a sciogliere bene il tutto. Coprite con un telo e fate lievitare in luogo tiepido per 15 min.
2.Disponete la farina salata a fontana su di una spianatoia e formate un buco al centro (se siete poco pratici, forse vi sarà più facile lavorare l’impasto in una ciotola capiente, almeno fino a quando tutti i liquidi non saranno ben assorbiti). Mettete al centro della farina il composto d'acqua e lievito, aggiungete l'olio, e poi iniziate ad impastare.
3.Tenete vicino a voi la restante acqua tiepida, che integrerete nell’impasto mano a mano, fino a raggiungere la consistenza desiderata, che deve essere morbida ed elastica (a seconda della farina usata, potrebbe servirvi un po’ d'acqua in più o in meno). Continuate ad impastare fino ad ottenere un impasto liscio e morbido (abbastanza lento).
4.Formate con la pasta una palla, mettetela in una capiente ciotola, prima spolverizzata di farina sul fondo (ricordatevi che l’impasto raddoppierà il suo volume), fate un taglio a croce, coprite con un telo pulito e lasciatela lievitare in luogo tiepido e lontano da correnti d’aria per almeno un'ora, finché sarà raddoppiata.
5.Una volta lievitata, sgonfiate la pasta lavorando per qualche minuto con le mani; dividetela  in 3 pagnottelle che saranno le pizze che vorrete ottenere; adagiate le pagnottelle su di un vassoio, distanziandole di qualche cm una dall’altra e lasciatele lievitare per 30 min., sempre in un luogo tiepido e privo di correnti d’aria, coperte da un telo pulito.


6.Mettete una palla sulla spianatoia infarinata, poi stendetela con il matterello o ancora meglio con le mani fino a formare un cerchio di circa 32 cm.Ungente leggermente una teglia a bordi bassi, trasferite la pasta e allargate con le dita fino a risalire un po' sui bordi. Lasciate la pizza a lievitare un altre 5-10 min.
7.Farcite a piacere e cuocete in forno ( livello basso) già caldo a 250˚C fino a quando sarà dorata sotto (per circa 15-20 min).

Per la salsa:

per una pizza: circa 150-200 ml di passata di pomodoro (densa), olio d'oliva q.b., sale q.b,origano (a piacere), 1 cucchiaino di parmigiano grattugiato (a piacere),
1 mozzarella (meglio di bufala), 5 foglie di basilico

1.Preparate l’impasto per la pizza seguendo la mia ricetta (clicca qui).
2.Ponete la passata di pomodoro in una ciotola e conditela con l'olio, il sale, l'origano e il parmigiano.
3.Stendete la pasta per la pizza fino a formare un cerchio e adagiatela nella teglia, leggermente unta e lasciatela riposare per 5-10 min.
4.Poi cospargete sulla pizza la passata di pomodoro condita e la mozzarella tritata a pezzetti piccoli.
(Consiglio: quando tritate la mozzarella (specialmente questa di bufala), ricordatevi di strizzarla bene prima di porla sulla pizza da infornare)
5.Mettete la pizza in forno (livello basso) già caldo a 250˚C e cuocete fino a quando sarà dorata sotto (per circa 10-15 min).
6.Appena sfornate la pizza, mettete sopra delle foglie di basilico fresco e servite immediatamente.

6.4.14

parmigiana bianca di zucchine


Ingredienti:

- un kg di zucchine medie
- 100g di grana grattugiato
- 250ml di besciamella
- 200g di mozzarella
- olio
- sale

Preparazione:

Lavate e tagliate le zucchine a fette di circa mezzo cm di spessore, nel senso della lunghezza e grigliatele. Disponete le zucchine sul fondo di una pirofila coprite con la besciamella, il grana grattugiato e qualche fetta di mozzarella. Continuate a formare i strati finché i prodotti non saranno esauriti. Infornate a 180° per 40 min circa e servite.

28.3.14

Arrosto al profumo d'agrumi


Ingredienti:

- una fetta di polpo di vitello di 800g circa
- 100g di pancetta affumicata
- 2 rami di rosmarino
- 1 spicchio di aglio
- 1 costola di sedano
- un limone
- una arancia
- mezzo pompelmo
- olio
- sale, pepe

Preparazione:

Tritate nel mixer l'aglio sbucciato, il sedano, gli aghi di 1 ramo di rosmarino, un pezzetto di scorza di limone e una di arancia. Cospargete la fetta di carne con il trito aromatico, copritela con il bacon, arrotolatela e legatela con spago da cucina, fissando anche il ramo di rosmarino.


Tagliate il mezzo pompelmo e metà arancia a spicchi e metteteli in una pirofila con la carne; bagnate con il succo del limone e dell'arancia rimasta. Lasciate riposare per circa mezz'ora, irrorate con un filo d'olio, salate e pepate.

Cuocete l'arrosto in forno già caldo a 180° per 50 min circa, girandolo e bagnandolo di tanto in tanto con il suo fondo di cottura. Scolatelo, tagliatelo a fette e servitelo con i pezzetti di agrumi e il sughetto caldo.

26.3.14

Ciambella all'arancia


Ingredienti:

- 250 gr di farina di riso
- 3 uova
- 180 gr. di zucchero semolato
- 60 gr. di olio di girasole
- 2 arance non trattate
- 16 gr. di lievito per dolci
- Sale

Scaldate il forno a 180°. Imburrate e infarinate uno stampo per ciambellone con bordi alti del diametro di 20 centimetri. Separate i tuorli dagli albumi delle uova.
In una ciotola lavorate i tuorli con lo zucchero semolato fino ad ottenere una crema chiara, senza smettere di lavorare gli ingredienti, versate a filo l'olio. Aggiungete un pizzico di sale, la buccia grattugiata delle arance e il loro succo. Setacciate sul composto la farina con il lievito e amalgamate il tutto.
Montate a neve ben ferma gli albumi, poi uniteli al resto mescolando dall'alto verso il basso con una spatola. Versate il composto nello stampo e infornate per 30/35 minuti, o finché uno stecchino inserito nel dolce ne esce asciutto.
Sfornate e fate raffreddare completamente il dolce prima di cospargere la superficie con lo zucchero a velo. Affettate e servite.

24.3.14

Peperoni grigliati alle olive verdi


Ingredienti:

- 4 peperoni gialli
- 4 peperoni rossi
- 15-20 olive verdi
- olio evo

Preparazione:

Lavate e asciugate i peperoni, abbrustoliteli su una gratella o nel forno finché la pelle tenderà a staccarsi, quindi pelateli, privateli dei semi e del picciolo. Tagliate i peperoni a metà, eliminate i semi e le nervature bianche, poi riduceteli a listarelle abbastanza larghe. Condite con l'olio d'oliva e aggiungete le olive. Servite con il pane abbrustolito. 

21.3.14

La bistecca di Tonno al pomodoro


Ingredienti:

- 4 fette di tonno
- una cipolla bianca
- 400g di pomodori a filetti in scatola
- un cucchiaio di pangrattato
- capperi
- prezzemolo
- olio
- sale, pepe

Preparazione:

Sbucciate la cipolla e tagliatela a fette sottilissime. Sgocciolate bene i filetti di pomodoro, tagliateli a metà e conditeli con una presa di sale. Pulite il prezzemolo e tritate finemente nel mixer. Ungete un foglio di carta oleata, posatelo sulla placca da forno, disponetevi le fette di tonno e insaporitele con sale e pepe, quindi cospargetele uniformemente le fettine di cipolla, i filetti di pomodoro preparati e i capperi sgocciolati.

Spolverizzate i tranci di pesce con il pangrattato, condite con 4 cucchiai  di olio versato a filo, passate in forno già caldo a 200° e fate cuocere per 10 minuti. Disponete le fette di tonno nei piatti con un po' di sughetto che si sarà formato in cottura, distribuitevi sopra il prezzemolo tritato e servite subito ben caldo.